“4 ferite 4 risorse per il benessere”, il libro di Maria Beatrice Toro

41

Da oggi nelle librerie di tutta Italia il nuovo volume della psicologa e psicoterapeuta, una preziosa guida per fiorire in tempi difficili.

4 ferite 4 risorseROMA – Arriva nelle migliori librerie di tutta Italia il nuovo libro della psicologa e psicoterapeuta Maria Beatrice Toro “4 ferite 4 risorse per il benessere. Una guida per comprendere le nostre fragilità e trasformarle in punti di forza, per amarsi ed essere amati” (edizioni FrancoAngeli). Un volume che, a partire da un’auto analisi guidata del vissuto di ciascuno, vuole accompagnare il lettore a rifiorire, con la proposta di risorse mirate, nonostante i tempi di difficili in cui viviamo.

Il libro, un manuale di self-help dal tono avvolgente e dalla solida struttura che attinge alla vasta esperienza clinica e di ricerca dell’autrice, porta il lettore in un excursus sulle più ricorrenti ferite con cui convive la maggior parte delle persone – molto spesso inconsapevolmente – mostrando chiaramente quali siano le conseguenze di ogni ferita nella vita relazionale e sui comportamenti di ogni giorno. Situazioni in cui sarà molto facile riconoscere se stessi o le persone care e situazioni nelle quali lo scenario difficile ha spesso fatto da detonatore, scatenando un diffuso aumento del disagio mentale. Un dato su tutti: l’OMS stima, dopo la pandemia, un aumento dei disturbi d’ansia del 25% a livello mondiale.

In tempi di crisi, infatti, si verificano situazioni che funzionano come “ganci”, che riattivano nelle persone schemi interiori che amplificano, rendono duraturo e a volte fanno deflagrare il dolore. Sono le “ferite irrisolte”, che fanno vivere male le avversità e rappresentano il tema sorgente di ciascuno, un codice scritto nel vissuto che determina comportamenti e scelte.

“La storia recente ci ha interrogati nel profondo e ci ha suggerito che l’umanità sia giunta a un bivio. Di fronte al quale abbiamo fondamentalmente due opzioni: o vivacchiare un po’ storditi nella nostalgia di certezze che probabilmente non torneranno mai più – che chiamiamo languishing – o far sì che lo squillo di trombe ci risvegli, diventando un’opportunità di rinnovamento personale. Che sia l’inizio una vera rinascita, in un percorso di flourishing ovvero la piena espressione del proprio potenziale” commenta la dott.ssa Maria Beatrice Toro. “Il mondo post pandemico è un mondo con minore benessere mentale. Questo manuale si propone, con uno sguardo ampio sulle principali ferite delle persone e con esercizi pratici, di rendere possibile una vita fiorente anche in tempi oggettivamente complessi”.

Grazie all’utilizzo di test ed esercizi di auto-analisi, il lettore scoprirà il proprio aspetto più delicato, gli schemi limitanti e gli auto-sabotaggi lo rallentano, boicottandolo. “Conoscere se stessi è il primo passo che faremo sulla strada della liberazione del nostro potenziale” sottolinea l’autrice. In seguito, si delinea un metodo per il superamento delle criticità personali, attraverso un nuovo apprendimento. Si parte, dunque, da un momento di ricerca attorno a se stessi: è la fase in cui viene accresciuta l’autoconsapevolezza attraverso i test, gli esercizi e le spiegazioni sul funzionamento mentale. Risulterà chiaro quanto pesino nella propria vita le più diffuse ferite psicologiche, vissuti in cui il lettore potrà ritrovare la propria vita: la ferita dell’Iperprotezione, la ferita del Giudizio, la ferita della Colpa e la ferita del Rifiuto. Le ferite interiorizzate, infatti, tendono a permanere nella mente anche moltissimo tempo.

Partendo, quindi, da una nuova consapevolezza delle proprie fragilità e aver lasciato andare gli schemi limitante, l’autrice delinea i percorsi di ripartenza possibili, a livello personale e relazionale. È la parte del libro dedicata al “come”. Come andare oltre, trovando i propri punti di forza proprio al centro della fragilità. Come interpretare e migliorare i propri schemi relazionali. Non può mancare, infatti, una rivisitazione del proprio modo di vivere le relazioni. Il tutto grazie ad una serie di strumenti per vivere meglio e una collezione di meditazioni inedite per accedere pienamente al proprio potenziale e ridefinire in modo efficace il proprio mindset.

***

“Per quanto un essere umano possa essere stato ferito, per quanto possa aver sofferto, per quante carenze possa aver subito, la possibilità di stare bene esiste sempre, per tutti.” Maria Beatrice Toro

Il libro 4 ferite 4 risorse per il benessere (edizioni FrancoAngeli, pag. 138) sarà in vendita nelle migliori librerie di tutta Italia e negli shop online dal 27 ottobre al prezzo di copertina di 19,00 Euro e 15,99 Euro l’ebook.

***

Maria Beatrice Toro

E’ psicologa e psicoterapeuta, esperta in Valutazione e Psicologia Giuridica. Laureata in Filosofia e in Psicologia, esercita la professione di psicoterapeuta a Roma, presso il Secondo Centro di Terapia Cognitivo-Interpersonale, di cui è Presidente dal 2013.

E’ Direttore della SCINT Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Cognitivo-Interpersonale (Aut miur 2008), Docente all’Università LUMSA dal 2013 al 2016, negli insegnamenti di Psicoterapia e Psicologia di Comunità; dal 2016 Professore Invitato alla Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione – Auxilium, nell’insegnamento Psicologia di Comunità. Dal 2016 docente presso la scuola di formazione nelle professioni legali della LUISS Guido Carli. Direttore del corso per istruttori di mindfulness FederPsi – SCINT. È Istruttrice di protocolli mindfulness. Da sempre impegnata nel campo della psicologia, in qualità di Presidente dell’associazione Federpsi – ente formatore e provider ECM – ha promosso e preso parte a numerose iniziative pubbliche presso sedi scientifiche e istituzionali (Università La Sapienza, LUMSA, Tribunali per i Minori nel Lazio e in Calabria) incentrate su tematiche relative all’infanzia, all’adolescenza, alle relazioni familiari e al sostegno alla genitorialità attraverso la mindfulness.

E’ autrice di oltre cento pubblicazioni tra cui oltre quindici libri di psicologia pubblicati con Salani, San Paolo, FrancoAngeli, Whitestar e oltre ottanta articoli scientifici su riviste nazionali e internazionali. L’ultimo libro pubblicato Crescere con la mindfulness, del 2016, è uno dei primi testi in italiano sulla mindfulness per l’infanzia. In campo editoriale è, dal 2017, direttore della rivista scientifica peer reviewed “Modelli della Mente”, Franco Angeli.

Pubblicazioni online sui siti: www.mindfulnessinterpersonale.com – www.duetc.it