A Roma una cerimonia in ricordo del giornalista Andrea Pesciarelli

20

ROMA – Si svolgerà venerdì 8 ottobre, alle ore 20, nella sede di via di San Teodoro 78 a Roma, una cerimonia in ricordo del giornalista Andrea Pesciarelli. L’iniziativa, promossa dal centro studi a lui dedicato, arriva a dieci anni dalla scomparsa. Era l’8 ottobre 2011 quando, in seguito a un incidente stradale, veniva a mancare a all’età di 47 anni l’indimenticabile giornalista del Tg5. All’incontro interverranno la moglie Elisabetta, i figli Jacopo ed Elena, colleghi e amici, che in questi dieci anni non lo hanno mai dimenticato.

Giornalista professionista, per anni impegnato nel sindacato dei giornalisti in vari ruoli e compiti, era da tutti ricordato per le sue grandi doti umane oltreché professionali. Pesciarelli, infatti, sapeva unire simpatia e professionalità, umanità e senso di appartenenza alla categoria dei giornalisti. Andrea Pesciarelli era nato a Roma il 20 ottobre 1964. Nel corso della sua carriera ha lavorato in Rai a Televideo, alla TGR Lazio, a Rai Sport e al TG1.

Nel 2007 è passato a Mediaset a lavorare come notista politico al TG5 diretto da Clemente Mimun. Grande tifoso della Lazio, ha pubblicato, tra gli altri, “Inguaribili bugiardi. Viaggio semiserio tra le contraddizioni dei nostri politici (e non solo)” (Gremese) scritto insieme a Gerardo Antelmo e con le vignette di Alfio Krancic.