Affondo di Salvini: ‘Il Governo spieghi i silenzi sul Covid’

MILANO – Il leader della Lega, Matteo Salvini, a tutto campo all’attacco del governo. Con l’accusa, in una lettera al Corriere, di non aver condiviso informazioni su ‘elementi allarmanti’ sugli effetti del Covid. E da Cernobbio con un affondo sulla mancanza di certezze: ‘Questo Paese rischia di morire di non decisione’, dice, augurandosi che il governo non arrivi fino in fondo e parla di caos sul fronte scuola, definendo poi i ministri Azzolina e Manfredi ‘due fantasmi’. Quanto alle Regionali, l’obiettivo è il 7 a zero: ‘I risultati saranno sorprendenti anche in Campania’, assicura Salvini.

E ancora: “Mi auguro che questo governo non arrivi fino in fondo. Stiamo usando questo periodo di opposizione per lavorare , allargare e studiare”, ha detto Salvini al Forum Ambrosetti a Cernobbio, aggiungendo: “Non puoi avere al governo uno che dice sì e uno che dice no. Mi auguro che l’Italia torni a decidere. Il Paese scelga qualcuno che si prende la responsabilità di scegliere”.