L’Ambasciatore Zazo resta a Kiev, Brunetta: “Questo significa servire e onorare l’Italia”

74

ROMA – “In queste ore difficilissime, il ringraziamento arrivato ieri dal presidente Draghi all’Ambasciatore Pier Francesco Zazo per la professionalità, la dedizione e il coraggio assume un significato ancora più importante. Mentre altre ambasciate chiudono o si trasferiscono altrove, Zazo è rimasto a Kiev, dove sta ospitando circa cento italiani che non hanno un posto sicuro in cui ripararsi, per continuare ad aiutare i nostri connazionali in Ucraina. Un vero civil servant di cui siamo fieri. A lui e al resto del personale della nostra ambasciata va il mio grazie, la mia ammirazione. Questo significa servire e onorare l’Italia e gli italiani”.

Lo afferma sui suoi canali social il ministro della pubblica amministrazione, Renato Brunetta.