Apertura di Berlusconi a Draghi, il plauso di Pagano

27

ROMA – “Non mi sorprende che il Presidente Berlusconi, approvando la scelta del Presidente della Repubblica di conferire a Mario Draghi l’incarico di formare il nuovo governo, abbia oggi confermato la direzione che Forza Italia ha indicato da settimane”. Lo scrive in una nota il vice Presidente della Commissione Affari Costituzionali del Senato, Nazario Pagano (Forza Italia), che ritiene questa scelta “la linea politica più ovvia da seguire, ossia dare fiducia al tentativo di formare un governo di Mario Draghi, uomo delle istituzioni che gode di una indiscussa stima internazionale, oltre a quella dello stesso Presidente Berlusconi che lo nominò Governatore della Banca d’Italia, prima, e poi lo indicò alla guida della BCE”.

Pagano poi si augura che “anche le altre forze della coalizione di centro destra, nel drammatico quadro che ha descritto lo stesso Presidente della Repubblica, sappiano riconoscere il valore di Draghi senza preconcetti, prendendo una decisione dopo aver aperto un confronto programmatico con il Presidente del Consiglio incaricato”.