Attentato Nizza, Orlando: “Serve una Procura europea antiterrorismo”

ROMA – “Il trattato di Lisbona che regola l’assetto dell’Unione europea prevede una Procura che combatta mafie e terrorismo in tutti i paesi membri. La Procura è stata istituita ma al momento si occupa soltanto di truffe contro il bilancio dell’Unione. Dopo i drammatici fatti di Nizza io credo si debba procedere nel senso indicato dal trattato”. Lo afferma Andrea Orlando (Pd).

“I Paesi dell’Unione – aggiunge – combattono divisi tra loro il terrorismo che invece vuole colpire l’Europa per ciò che rappresenta nel suo insieme. Oggi Nizza, dopo Parigi, Bruxelles, Madrid, Berlino e tante altre città del nostro continente in questi anni. Le parole di solidarietà sono apprezzabili e vanno condivise ma adesso è necessario fare qualcosa di concreto. Serve una Procura europea antiterrorismo subito”.