Aumenta il desiderio di vacanze, l’anno scorso persi 9 miliardi di euro

31

MILANO – La maggior parte degli italiani (66%) quest’estate opta per il turismo di prossimità: soprattutto gli uomini (72%), i fedifraghi (72%) e i cittadini del Sud Italia (80%), Isole (73%) e Centro Italia (68%). Anche l’undertourism, la tendenza a privilegiare le mete poco frequentate, conquista gli italiani con il 53% delle preferenze: soprattutto le donne (62,8%), chi è fedele al partner (65,75%) e i cittadini del Nord Italia (67%) e delle Isole (75%).

Certo è che quest’estate viaggeranno in molti e ciò consentirà di recuperare almeno parte degli oltre 9 miliardi di euro bruciati nel 2020 a causa del calo del 60% della componente digitale del mercato del travel italiano. «Molti optano sia per l’undertourism che per la prossimità: basta scegliere una meta poco frequentata non troppo lontano da casa», spiega Alex Fantini, fondatore di Incontri-ExtraConiugali.com, che ha promosso questo sondaggio realizzato nel mese di aprile in modalità CATI su un campione di 4.000 persone maggiorenni di entrambi i sessi.

Vi è anche chi opta per viaggi a medio o lungo raggio, ma a farlo è solo il 34% degli italiani e ad avere questa preferenza sono soprattutto le donne (40%), mentre la percentuale scende al 28% tra gli uomini. Poi ancora optano per destinazioni lontane i partner fedeli (40%) e i cittadini del Nord Italia (57%). Il viaggio ibrido vacanza-lavoro riguarda invece quasi un terzo degli uomini (27,25%) e poche donne (17,25%). Tra chi tradisce il partner il fenomeno del viaggio ibrido è ancora più esiguo (12,25%): i fedifraghi preferiscono non lavorare in vacanza e riservare il tempo “libero” per organizzare una scappatella, meglio se vicino casa.

Se un tempo si pensava maggiormente alla scappatella sotto l’ombrellone, secondo quanto ha potuto rilevare Incontri-ExtraConiugali.com quest’estate è la città l’ambiente ideale per tradire per il 78% degli uomini e per il 64% delle donne. Le vacanze invece saranno destinate precipuamente al partner ufficiale, alla famiglia ed agli amici. Ma quest’estate a volere evadere con una relazione extraconiugale è anche il 25% delle persone che non avevano mai tradito prima. «Dopo tanti sacrifici, insomma, gli italiani vogliono rifarsi, vogliono fare soggiorni più lunghi e — dopo mesi e mesi di reclusione in casa — hanno tanta voglia di evasione», conclude il fondatore di Incontri-ExtraConiugali.com.