Auto, in aumento le vendite in Italia: a ottobre +6,7%

auto parcheggiate

ROMA – Sono state 156.851 le immatricolazioni di nuove auto in Italia a ottobre, il 6,7% in più dello stesso mese del 2018. Nei dieci mesi sono state vendute 1.624.922 vetture, con una flessione dello 0,85% rispetto all’analogo periodo dell’anno scorso. I dati sono del ministero dei Trasporti. Il gruppo Fca ha immatricolato 33.663 auto a ottobre, l’1,93% in meno rispetto allo stesso mese del 2018. La quota scende dal 23,35 al 21,46%. Nei dieci mesi ha venduto 386.946 vetture, con una flessione del 2,57% e quota che passa dal 26,39% al 23,8%.

Sono quattro i modelli Fca tra i dieci più vendute nel mese: a Panda, Ypsilon e 500X che occupano le prime tre posizioni si aggiunge la 500. Jeep in ottobre aumenta le vendite dello 0,8% grazie a Renegade e Compass e con 5.400 immatricolazioni ottiene il 3,5% di quota del mercato. Nei dieci mesi Jeep immatricola 69.800 vetture, per una quota del 4,3%. Lancia registra a ottobre 4.850 vetture, in crescita dell’8,2%, pari a una quota del 3,1%. Positivo il risultato del brand nel progressivo annuo, con 50.500 immatricolazioni, in crescita del 2,4% e una quota del 3,1%, +0,7 punti percentuali rispetto al 2018. Ypsilon continua a essere tra le più vendute in Italia e anche in ottobre è la più venduta del segmento B (14,8% di quota) ed è seconda nella classifica assoluta. Per il marchio Fiat la Panda – sia in ottobre sia nel progressivo annuo – si conferma la vettura più venduta in Italia, dominando il segmento A dove ottiene una quota del 38,8% nel mese.

Sempre nella categoria delle city car, la coppia Panda e 500 (anche lei tra le ‘top ten’ del mese) permette a Fiat di raggiungere una quota del 50,6%. Mese positivo per 500L – ancora una volta la più venduta della categoria – per 500X (terza assoluta nella top ten e la più venduta del suo segmento) oltre che per Doblò (più venduto tra i multispazio) e Tipo, che nel difficile segmento C ottiene una quota del 9,5%. Sono quasi 21.500 le Fiat immatricolate in ottobre (quota 13,7%), mentre nell’annuo le registrazioni del marchio sono 244.800 (15,1%). Alfa Romeo in ottobre immatricola 1.900 vetture con una quota dell’1,2%. Buoni risultati dei due modelli di punta: Stelvio, con una quota del 14,2% è il più venduto della sua categoria, mentre Giulia è ai vertici del segmento D. Nel progressivo annuo il brand registra 21.800 vetture per una quota dell’1,3%.