Autostrade: Di Maio, “Si nazionalizzi la gestione”

ROMA – “L’unica soluzione è la nazionalizzazione. Non possiamo infatti lasciarle ad Autostrade: non siamo affetti dalla sindrome di Stoccolma. Le altre opzioni sono due. O darle a uno degli altri due concessionari autostradali, ossia passare dalla padella alla brace. O darle agli stranieri, ma non possiamo mettere un’altra infrastruttura strategica in mani straniere, come hanno fatto in passato i partiti ad esempio per le telecomunicazioni”.

Lo scrive il vicepremier Luigi Di Maio (foto) su Facebook, parlando della rete autostradale italiana.