‘B come sabato’, gli ospiti della puntata di sabato 1° dicembre

ROMA – Nuovo appuntamento oggi 1° dicembre, alle 13.30 su Rai2 e Radio2, con B come sabato, il programma condotto da Andrea Delogu e Gabriele Corsi con Marco Mazzocchi, in diretta dalla sede RAI di Napoli.

In studio, intervistata da Andrea Delogu, la storica fuoriclasse della scherma italiana Giovanna Trillini, quattro volte oro olimpico e più volte campionessa del mondo.

Tra gli altri ospiti in studio a seguire le partite del campionato di Lega B, insieme aMarco Mazzocchi e alla giornalista Jolanda De Rienzo, ci saranno Tinto, conduttore del programma di Rai2 “Frigo”, e i campioni italiani di canoa poloRoberta Catania ed Edoardo Corvaia.

E ancora tanta musica con i Rumatera, l’originale band veneziana che proporrà il suo inconfondibile mix di tradizione e dialetto veneti e punk rock californiano degli anni ’90. Mentre un sestetto formato dagli studenti del Liceo Scientifico-Musicale Farnesina di Roma si esibirà dal vivo su un’aria del Barbiere di Siviglia.

Diversi i collegamenti: a seguire da Ferrara l’anticipo di Serie A Spal-Empoli ci saranno il musicista e comico ferrarese Andrea Poltronieri e la giornalista Lucia Petraroli. Il cabarettista Mandi Mandi, invece, sarà in provincia di Padova per Cittadella-Salernitata.

Questa settimana Gianluca Fubelli sarà in diretta da Corciano (PG) per seguire la sfida di Promozione Corciano-Casa Del Diavolo, e per raccontare le bellezze e le curiosità della provincia di Perugia. Non mancheranno le divertenti sfide sportive per gli ospiti e i comici Danilo da Fiumicino, Martina Catuzzi e Carmine Del Grosso.

Dalle 13.30 alle 17.30, dai nuovi studi di Radio2, la versione radiofonica di “B come Sabato” con la conduzione di Angela Rafanelli e Mauro Casciari, con il commento del programma tv e le loro incursioni televisive: un programma nel programma con ospiti, curiosità, contest e tante sorprese.

Il programma, una produzione Rai2, è scritto da Dario Viola con Massimo Piesco, Mirko Nazzaro, Antonio Losito, Andrea Bempensante, Francesco Lancia, Marco Tripisciano e Stefano Cacciagrano. La regia televisiva è di Cristiano D’Alisera.