Bacon e colazione salata, il trend americano diventa italiano

88

MILANO – La prima colazione resta un pasto fondamentale per 9 italiani su 10. La stragrande maggioranza della popolazione opta per una classica colazione dolce, ma quella salata risulta essere un trend in crescita anche in Italia (la scelgono l’1-2% della popolazione secondo un’indagine Doxa/UnionFood): secondo infatti una ricerca condotta da Citterio, storica azienda di salumi dal 1878, circa il 7%* dei consumatori dei prodotti dell’azienda con sede a Rho (Mi), utilizza e consuma i salumi la mattina a colazione.

L’evoluzione del trend della colazione salata è inoltre avvalorato da diverse studi scientifici che hanno dimostrato come la stessa porti maggiori benefici all’organismo, permettendo al nostro cervello e al nostro fisico di iniziare in modo corretto la giornata. Per questo motivo Citterio, in collaborazione con la home economist Chiara Pallotti, ha realizzato tre ricette semplici e gustose con un ingrediente imprescindibile della colazione salata: il Bacon, prodotto utilizzato nella colazione degli americani, ma ormai sdoganato anche in Italia grazie alla sua particolare croccantezza e al suo gusto deciso.

Utilizzando il Bacon Citterio, prodotto 100% italiano, affumicato naturalmente con legno di faggio, Citterio ha realizzato insieme a Chiara Pallotti un avocado toast, ricetta giramondo, di origini australiane e statunitensi, che ha spopolato negli ultimi anni in quanto l’avocado è apprezzato per il suo sapore ricco e cremoso che in questa ricetta si unisce perfettamente alla croccantezza del bacon. La seconda proposta prevede invece un gustoso eggbacon muffin che contempla l’utilizzo di uova, pane morbido e formaggio cheddar abbinati al bacon croccante, mentre la terza ricetta vede dei classici pancakes salati realizzati con bacon, uova, robiola e zucchine affettate, il giusto mix di nutrienti da gustare anche in un brunch domenicale.

“La colazione salata è sempre più apprezzata per la grandissima varietà di ingredienti e di ricette che si possono realizzare, sia in pochissimi minuti per chi ha poco tempo a disposizione, sia con calma per chi può gustarsi tutta la bellezza di una mattina lenta che inizia con un brunch e una marcia in più di allegria e gusto”, dichiara la home economist Chiara Pallotti. “Immancabili sono le uova, fonte di proteine e di energia, che, in abbinamento con bacon, formaggi e avocado riescono a soddisfare tutte le esigenze, con elementi nutrizionali fondamentali per iniziare la giornata con slancio e gusto in tavola”.

La colazione salata è sicuramente una valida alternativa ad una colazione dolce perché se all’interno dello stesso pasto sono presenti carboidrati, grassi e proteine si dilatano inevitabilmente i tempi di digestione. La colazione diventa così molto più saziante e permette di arrivare tranquillamente al pranzo non particolarmente affamati. In più il Bacon Citterio si presta a un utilizzo consapevole in quanto realizzato in un formato da 80 grammi per 8 fette inserite in due scomparti apribili separatamente che permette a famiglie, anche mono e bicomponenti, di evitare sprechi. Per conoscere altre ricette da ricreare con il Bacon Citterio è possibile consultare il sito www.citterio.com.