Ballottaggi: alle ore 12 affluenza del 9,73%, in calo rispetto al primo turno

21

ROMA – E’ del 9,73% l’affluenza alle urne rilevata alle 12 per il turno di ballottaggio nei 63 Comuni centri chiamati al voto (il dato diffuso dal Viminale non tiene conto delle comunali in corso in Friuli Venezia Giulia). Al primo turno alla stessa ora aveva votato il 12,18%. Dunque l’affluenza è in ulteriore calo rispetto al primo turno, due settimane fa. Sono cominciate stamane le operazioni degli uffici elettorali di sezione in vista dei ballottaggi di oggi e domani che coinvolgeranno 65 Comuni. Urne aperte dalle 7 alle 23 e lunedì dalle 7 alle 15. Lo scrutinio avrà inizio subito dopo la chiusura della votazione di lunedì.

La tornata ha una forte valenza nazionale. E’ un’occasione per misurare la forza dei partiti ed è un test sulle alleanze. In mancanza di apparentamenti, soprattutto a Roma e a Torino il centrosinistra può misurare il peso degli elettori M5s disposti a sostenere i candidati Pd. Per il centrodestra si tratta di un sondaggio sui rapporti di forza interni, anche alla luce del fatto che a Roma corre Enrico Michetti, indicato da FdI, e a Torino Paolo Damilano, considerato vicino al ministro leghista Giancarlo Giorgetti.