Basso (WindTre): “Al fianco di Ascoli Piceno per trasformazione digitale del territorio”

24

ASCOLI PICENO – “WindTre ha scelto di essere al fianco di Ascoli e del Piceno nella sfida per la candidatura a Capitale della Cultura 2024 perché abbiamo trovato, da parte dell’amministrazione, entusiasmo, competenza, determinazione e soprattutto una visione, una progettualità di lungo periodo che va oltre la partecipazione al bando”. Lo ha affermato Roberto Basso, Direttore External Affairs & Sustainability di WindTre, intervenuto stamani ad Ascoli durante la conferenza stampa di pubblicazione del dossier presso la locale Pinacoteca Civica.

“Un elemento di grande forza che caratterizza l’iniziativa – ha proseguito il manager – è inoltre la volontà di unire il territorio, di realizzare una piattaforma capace di rendere competitiva, su scala nazionale e internazionale, l’intera area del Piceno. Anche per questo motivo WindTre ribadisce la propria vicinanza al Comune e ai piccoli borghi per il periodo a venire. Un impegno nel solco della nostra strategia di sostenibilità, che tra propri obiettivi ha quello di supportare la transizione delle città in smart city e dei piccoli centri in borghi connessi. Siamo pronti a portare sul territorio le tecnologie e le competenze necessarie a questa trasformazione”, ha concluso Roberto Basso.