Berlusconi al Corriere della Sera: “L’Italia non perda l’occasione del G20”

MILANO – In una lettera inviata al Corriere della Sera, il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi esorta a “non perdere l’occasione del G20”: “La presidenza italiana del G20 – scrive l’ex premier – sarà fondamentale per ridare all’Italia quel forte ruolo internazionale che le avevamo conferito durante i nostri quasi dieci anni di governo. Serve per meglio affrontare non solo la pandemia, ma anche i temi globali come i rapporti economici e commerciali, l’ambiente e l’energia, la lotta alle diseguaglianze e soprattutto il contrasto con le mire espansionistiche della Cina. Deve servire anche per indirizzare le democrazie del mondo sul contenimento della potenza cinese, favorendone un’evoluzione democratica e incoraggiando un’equa cooperazione economica”.

I temi sul tappeto, evidenzia Berlusconi, sono tanti: “La politica estera per un grande Paese è un tema che dovrebbe riguardare tutti, al di là delle divergenze di schieramento, in nome dell’interesse nazionale. Fra una verifica di governo e un tramestio parlamentare, varrebbe la pena di interessarcene un po’ di più”. Il Cav ricorda che “con la Presidenza G8 da me guidata nel 2009, abbiamo consolidato una iniziativa oggi più che mai importante: il dialogo ravvicinato con l’Africa. L’Africa è una opportunità e non un problema”.

Una riflessione anche sulla Brexit: “L’anno che si è aperto dovrà essere dedicato anche a costruire un rapporto rinnovato con i nostri amici inglesi. In questo senso l’accordo che in extremis ha evitato il rischio di un brutale no-deal è almeno un buon punto di partenza”.