Berlusconi: “Il governo presenti riforme condivise”

Silvio BerlusconiROMA – “170 miliardi di euro sono una cifra significativa, mai stanziata prima. Ma la domanda che mi pongo è la seguente: questo Governo saprà come spendere questi 170 miliardi? La risposta è no, dal momento che non ha ancora neppure redatto il Piano Nazionale delle Riforme che avrebbe dovuto accompagnare il Documento di Economia e Finanza di aprile, dove l’Esecutivo doveva dimostrare di avere già in mente su quali riforme e per quale ammontare impegnare le risorse a disposizione”.

Lo afferma il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, in un’intervista al magazine on line dell’Eurispes. “Non aver presentato quel programma significa non avere idee sul futuro del nostro Paese. Per questo motivo, è assolutamente necessario che si scriva al più presto questo Piano, ma lo si scriva nello spirito di coesione nazionale invocato dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella”.