Berlusconi: “Il taglio dei parlamentari era una scelta già adottata nel 2005 con la nostra riforma”

Silvio BerlusconiMILANO – “Il taglio dei parlamentari era una scelta già adottata nel 2005 con la nostra riforma che poi è stata cancellata dalla sinistra. Questo è un taglio rozzo, che non si inquadra in una riforma complessiva e avrà come effetto una riduzione degli spazi di democrazia con regioni che non saranno rappresentate adeguatamente. Sto ancora riflettendo sul mio voto, ferma restando l’assoluta libertà di coscienza per i militanti e gli eletti di Forza Italia”.

Lo ha dichiarato l’ex premier Silvio Berlusconi (foto), leader di Forza Italia, intervenendo ad “Agorà estate” su Raitre.