Berlusconi su crisi M5S: “Guardo con rispetto al loro travaglio, sperando che non crei difficoltà all’esecutivo”

15

MILANO – “La crisi dei Cinquestelle non dipende dalle singole figure: è la conseguenza del loro “vizio d’origine”. Non avendo né un vero progetto né dei valori unificanti era ovvio che chiamati alla prova dell’agire implodessero. Guardo con rispetto al loro travaglio, sperando che non crei difficoltà all’esecutivo e che – per il bene della democrazia – trovino un loro ruolo e una loro identità, ovviamente lontanissima dalla nostra”.

E’ quanto afferma il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi (foto), in un’intervista al Corriere della Sera a proposito della crisi interna ai pentastellati che si sta consumando in queste ore.