Boris Johnson si è vaccinato con AstraZeneca

98

LONDRA – Il premier britannico Boris Johnson ha ricevuto ieri a Londra la prima dose di vaccino anti-Covid come previsto per la sua fascia d’età (ha 56 anni).

Johnson si è fatto iniettare a mo’ d’esempio il siero sviluppato a Oxford e prodotto da AstraZeneca, di cui alcuni Paesi Ue avevano interrotto la somministrazione a causa dei timori di effetti collaterali legati a singoli episodi di trombosi, prima delle rassicurazioni dell’agenzia europea del farmaco (Ema).

Giovedì Johnson aveva incoraggiato i connazionali sui benefici “largamente superiori ai rischi” dei vaccini approvati: incluso AstraZeneca, mai sospeso nel Regno Unito.