Bressanone coi bambini. Ripartite le visite guidate per famiglie

Un’offerta ricca che testimonia la voglia di tornare alla normalità dopo i mesi di lockdown e di vivere un’estate all’insegna del divertimento

BRESSANONE – Per i bambini, Bressanone e dintorni offrono di tutto: una natura intatta, prati per correre e giocare, avventure nei boschi, vie ciclabili, strutture dove arrampicarsi, parchi giochi eccetera. I bambini a Bressanone entrano nella maggior parte delle attrazioni ad un prezzo altamente scontato, se non gratis, e i bambini sotto i 6 anni possono anche utilizzare gratuitamente i mezzi di trasporto pubblico.

Inoltre, alloggiando in una delle strutture convenzionate si ha diritto alla BrixenCard, una tessera all-inclusive con numerose riduzioni e un vario programma gratuito. Dal 13 luglio, inoltre riparte il programma per famiglie a Bressanone.

Visite guidate, incontri in fattoria, attività all’aperto per famiglie, in cui i bambini sono al centro: il programma dell’estate di Bressanone e dintorni. Un’offerta ricca che testimonia la voglia di tornare alla normalità dopo i mesi di lockdown e di vivere un’estate all’insegna del divertimento e dello stare insieme in piena sicurezza. Per tutte le attività è stato predisposto un protocollo di sicurezza ad hoc che consente di rispettare le norme per il contenimento del contagio e le indicazioni relativa al distanziamento interpersonale.

Ci sono attrazioni e attività per tutti i gusti e ogni giorno c’è qualcosa di nuovo da vivere. Una vacanza a Bressanone non è mai noiosa! E dopo una bella passeggiata in montagna, i bambini possono sdraiarsi sul prato e guardare le nuvole che corrono. Vi è mai capitato di guardare le nuvole e intravedere una forma nota, magari il profilo di un animale o un oggetto? Secondo quanto riportato dal National Geographic i bambini ne hanno bisogno proprio in questo momento per gestire lo stress e le tensioni accumulate dovute alla pandemia in corso. Osservando le nuvole ci si rilassa e si stimola la creatività.

Quindi tutti in cima alla Plose, la montagna di casa di Bressanone a passeggiare. Se i piccoli sono poco invogliati, partecipare alla favolosa caccia al tesoro lungo la passeggiata WoodyWalk sulla Plose li farà sgambettare senza problemi. Ascoltando leggende e storie emozionanti si scoprirà di volta in volta le numerose attrazioni lungo il percorso tematico. I bambini saranno i primi a percorrere senza problemi e discussioni l’intero percorso (partenza ore 10:30 dalla stazione a monte della cabinovia Plose). Naturalmente il WoodyWalk è percorribile anche da soli senza guida. I bambini qui si divertono alle molte stazioni che costellano l’intero percorso di 2,5 km circa.

Un altro sentiero tematico che offre tante opportunità di gioco ai più piccoli è il nuovo anello Lorggen, che riprende la saga dei Lorggen. Nelle saghe e nei miti dei popoli alpini, i giganti sono sopravvissuti fino ai nostri giorni come figure mitiche. Le loro tracce possono essere osservate ancora oggi lungo un emozionante sentiero tematico che circonda la Plose.

Per scendere a valle oltre alla comoda cabinovia c’è un modo molto più divertente. Quello che lo slittino è in inverno, i Mountaincarts della Plose lo sono in estate. Dalla stazione a monte, i moderni tricicli vi portano lungo il sentiero forestale lungo nove chilometri fino alla stazione a valle. Provate un’avventurosa corsa con il mountaincart e superate quasi 1.000 metri di altitudine. Un piacere fantastico per grandi e piccini.

Anche il centro città offre tante opportunità di svago e divertimento per tutta la famiglia. Al posto di una classica visita guidata, provate un tour storico teatrale con attori. I personaggi storici raccontano storie emozionanti e aneddoti della loro vita e vi portano in epoche passate. Costumi dell’epoca realizzati fedelmente, temi storici di grande interesse, guide esperte e attori faranno rivivere le mura storiche di Bressanone. Per le famiglie consigliamo il tour alla scoperta di Bressanone con la domestica Clara. Tutti i giovedì dal 13 luglio fino a fine agosto alle ore 10 la domestica Clara accompagna i visitatori in un viaggio nel tempo alla scoperta del centro storico della terza città altoatesina. Una maniera un po’ diversa per visitare il centro storico di una città!

Per i giovani esploratori il sentiero archeologico è l’attività perfetta. Dal rione Stufles a Bressanone seguendo il sentiero e conduce alla scoperta della “torre romana” a Elvas, da cui si apre un panorama su Bressanone, il borgo più antico di quello che una volta era il Tirolo. Il sentiero tematico tra Stufles ed Elvas è un appassionante itinerario ad anello tra misteriose incisioni rupestri, tracce di insediamenti dell’età della pietra, solchi carrai di epoca romana e un leggendario “scivolo delle streghe”.

In collaborazione con la scuola bici Plose Bike il venerdì è tempo per un Family Bike Tour a Naz Sciaves, in cui si pedala per pochi chilometri mettendo in primo piano divertimento e resistenza sulla bici in modo giocoso con esercizi di abilità nel trail-labirinto dell’altopiano delle mele. Durante la mezza giornata di tour, vengono fatti diversi esercizi sul tema della frenata, della guida con una mano sola e dell’equilibrio. Il tour è adatto ai bambini dagli 8 anni in su.

Mercoledì il programma per famiglie prevede una giornata al maso, attività di due ore circa durante le quali si vive la fattoria nei pressi di Bressanone, con tutti i sensi. Oltre alla visita della stalla, i bambini potranno conoscere da vicino gli animali, cimentarsi con la produzione del burro e degustare i prodotti tipici.

Se l’acqua è l’elemento preferito dei bambini, Bressanone ha molto da offrire. Dal complesso di piscine Acquarena aperto tutti giorni a grandi e piccini (entrata possibile solo con prenotazione online), al percorso Kneipp lungo il Rio Scaleres a Varna. Questo impianto Kneipp è il più antico impianto di percorso acquatico dell’Alto Adige. Oltre alle vasche Kneipp in mezzo al bosco ombroso, a Varna si trova anche un grande prato per prendere il sole, di un parco giochi per bambini, un piccolo labirinto, un percorso ginnico e un sentiero da fare a piedi nudi. Le acque dell’Isarco, possono regalare a tutta la famiglia, tanto divertimento e azione, che sapranno lasciare senza parole e senza fiato! Durante i mercoledì e venerdì particolarmente caldi una discesa in gommone facile da Bressanone e a Chiusa può rinfrescare e divertire al tempo stesso.