Calcio e tv: WindTre è per la pluralità tecnologica

23

ROMA – In merito al dibattito in corso sui diritti del calcio in tv, WindTre ritiene che “tutti gli appassionati di questo sport abbiano il diritto di scegliere la modalità di fruizione delle partite a loro più gradita”.

Pertanto, afferma WindTre, “le autorità nazionali dovrebbero garantire al pubblico l’esercizio di questo diritto attraverso l’affermazione della pluralità tecnologica dell’offerta, che si tratti di banda ultralarga in fibra, satellite o digitale terrestre”.