Calenda: “Gentiloni al Quirinale e Draghi premier dopo il 2023? Fantastico ticket”

13

ROMA – “Il Quirinale deve essere un posto poco divisivo. Dove deve esserci grande unità nella figura apicale del Presidente della Repubblica. Berlusconi è stato invece, nel bene e nel male, un protagonista conflittuale negli ultimi anni. In secondo luogo penso sia giusto che ci vada una persona matura, di esperienza ma che possa garantire nell’arco dei 7 anni una grande intensità di lavoro. Io rispetto molto Berlusconi, non l’ho mai votato ma è sempre stato un leone, avercela la sua energia… ma secondo me le due persone più indicate sono Gentiloni al Quirinale e Draghi alla presidenza del Consiglio dopo il 2023. Potrebbe essere un fantastico ticket”.

Lo ha detto l’ex ministro dello sviluppo economico Carlo Calenda (foto), leader di Azione, intervenendo su RaiNews 24.