Calenda: “La destra gioca con le riforme senza avere un’idea di Nazione”

7

ROMA – “Le riforme di Nordio frenate dalla sua stessa maggioranza. L’autonomia concessa come scalpo alla Lega. Il Presidenzialismo buttato lì come una bandierina. Il tentativo di ripristinare le Province elettive. La destra gioca con le riforme senza avere un’idea di Nazione”.

Lo scrive sulla sua pagina Facebook il leader di Azione, Carlo Calenda (foto), criticando le prime scelte della maggioranza che sostiene il governo Meloni.