Cna Sicilia: “Il superbonus va prorogato”

45

PALERMO – “Siamo la prima organizzazione che si è occupata di Superbonus in Sicilia e in Italia. Per noi è uno strumento importante, abbiamo aperto nell’Isola più di 500 cantieri, molti dei quali sono stati già ultimati, è stata una opportunità importante per la regione ma anche per tutta Italia”. Lo ha detto Nello Battiato, presidente regionale della Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa (CNA) in Sicilia, in un’intervista all’Italpress.

“Questa misura dovrebbe essere prolungata nel tempo perchè con un lasso di tempo più lungo si favorisce un percorso sia in fase progettuale che di esecuzione, oltre a far avere ai proprietari di immobili un risparmio energetico significativo, soprattutto in questo momento in cui sviluppare l’efficientamento energetico è importante”, ha aggiunto. A proposito del caro energia, per Battiato “la cosa più importante da fare è calmierare i prezzi. Le materie prime sono schizzate alle stelle e gli utili si sono ridotti al lumicino, spesso diventa antieconomico lavorare”.

Un’occasione importante può essere rappresentata dal Piano nazionale di ripresa e resilienza. “Noi proponiamo di ultimare le opere incompiute e poi migliorare tutto quello che riguarda l’ambiente. Rendendo più efficienti l’infrastruttura riusciremo ad essere competitivi a livello nazionale”, ha sottolineato il presidente della Cna Sicilia.