Compravendite immobiliari famiglie: prevale l’acquisto dell’abitazione principale, solo il 6,6% vuole la casa vacanza

MILANO – L’analisi delle compravendite realizzate attraverso le agenzie Tecnocasa e Tecnorete sul territorio nazionale, nel primo semestre del 2019, ha rilevato che il 71,3% delle transazioni è stato effettuato da coppie e coppie con figli. La percentuale risulta sostanzialmente invariata rispetto ad un anno fa, quando le famiglie componevano il 72,0% del totale degli acquirenti.

Nella prima parte del 2019 il trilocale è stata la tipologia preferita da coppie e coppie con figli con il 35,3% delle preferenze, a seguire ville, villette e case indipendenti che nel complesso raggiungono il 21,2% degli acquisti, percentuale molto simile anche per i quattro locali che si attestano al 20,4%.

Prevale l’acquisto dell’abitazione principale (74,6%), seguito dalla casa ad uso investimento (18,8%) e poi dalla casa vacanza (6,6%). Queste percentuali sono rimaste praticamente invariate rispetto al primo semestre del 2018 quando si attestavano rispettivamente al 75,0%, 18,9% e 6,1%.