Concerto Primo Maggio, Azzolina: “Salvini non ha mai amato le persone libere”

57

ROMA – “Salvini non ha mai amato le persone libere, le teste pensanti, chi gli dice le cose de visu. E, quando trova chi non ha timore, si scatena con un linguaggio verbale aggressivo. Il suo repertorio è sempre lo stesso, tipico del suo essere gaglioffo”.

Così l’ex ministra dell’istruzione Lucia Azzolina (foto), parlamentare del Movimento 5 Stelle, intervenendo sulla querelle tra Matteo Salvini e Fedez riguardo al ddl Zan in occasione del concerto del Primo Maggio.