Consultazioni, Berlusconi: “Attenti al futuro, editoria a rischio”

Silvio Berlusconi

ROMA – “Vi dico una cosa: attenzione al futuro. Ci sono in giro dei programmi che metterebbero a zero tutta l’editoria, non solo quella televisiva ma anche della carta stampata”.

Lo ha detto il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi (foto), dopo aver incontrato al Quirinale il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, nella seconda giornata di consultazioni dopo la crisi di Governo.

È stato questo l’unico passaggio ‘a braccio’ che il Cav ha fatto, dopo aver letto in precedenza tutto il suo intervento, incentrato su un concetto: “No a maggioranze improvvisate, altrimenti si torni al voto”.