Coronavirus, 168 morti in Italia nella giornata del 10 marzo [VIDEO]

Coronavirus, 168 morti in Italia nella giornata del 10 marzo [VIDEO]

Ad ufficializzare i dati è stato il Capo del Dipartimento della Protezione civile Angelo Borrelli nella conferenza stampa del 10 marzo 2020

ROMA – Si è da poco svolta la Conferenza stampa del Capo del Dipartimento della Protezione Civile Angelo Borrelli e del Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità Silvio Brusaferro sull’emergenza coronavirus. In tale sede é stata data lettura del bollettino di oggi. Aumenta il numero dei guariti che sono 280 in più.

I deceduti sono 168, nessuno dei quali per Coronavirus ma con Coronavirus tra pregresse patologie: 35 in Lombardia, 15 in Emilia Romagna, 6 in Veneto, 4 in Piemonte, 3 nelle Marche, 2 in Friuli, 1 in Abruzzo, Lazio e Liguria”, dice Borrelli. Suddividendoli per fasce di età: il % nella fascia d’età da 50 a 59 uno, il 19% da 60-69, il 32% da 70-79 anni , il 45% da 80-89 anni; ultranovantenni il 14%. Decessi di persone catterizzate da fraglilità e pluripatologie pregresse. Sono stati trasferiti cinque malati dalla Lombardia n altre Regioni.

I positivi sono 8.514, 599 in più rispetto a ieri ma il dato fornito dalla regione Lombardia é incompleto: 2.599 sono in isolamento domiciliare, 5038 ricoverati  con sintomi, 877 sono in terapia intensiva.

Borrelli ha invitato a non dare retta alle fake news ma di seguire soltanto le comunicazioni ufficiali.

Il Professor Brusaferro ha anticipato che verranno date settimanalmente informazioni di carattere epidemiologico; due volte alla settimana (il martedì e il venerdì) sarà illustrato l’andamento dell’epidemia. Si spera che questo, oltre a far capire meglio la situazione, possa servire a indirizzare i comportamenti degli individui. L’invito é sempre quello di essere prudenti ed essere responsabili dei propri comportamenti.