Coronavirus in Italia, bollettino del giorno 22 settembre 2020: + 1.392 nuovi casi

covid19 martedì

Il bollettino del 22 settembre 2020 parlava di 1.392 nuovi casi, 2.604 ricoverati, 239 quelli in terapia intensiva; 14 decessi.

Nuova giornata con l’informazione de L’Opinionista sull’emergenza Coronavirus in Italia. Oggi, martedì 22 settembre andiamo a seguire le principali notizie e gli aggiornamenti sui dati forniti dal Dipartimento di Protezione Civile, che saranno preceduti a tutti gli aggiornamenti della giornata.

DATI COVID-19 IN ITALIA IL 21 SETTEMBRE

Il bollettino del 21 settembre 2020 parlava di 1.350 nuovi casi, 2.475 ricoverati, 232 quelli in terapia intensiva; 17 decessi.

I NUMERI REGIONE PER REGIONE

Secondo i dati diffusi dal Ministero della Salute, le persone positive nelle Regioni erano: 9.076 in Lombardia, 5.840 nel Lazio, 4.618 in Emilia Romagna, 4.897 in Campania, 3.018 in Toscana, 2.358 in Piemonte, 3.134 in Veneto, 2.348 in Sicilia, 2.189 in Puglia, 1.714 in Sardegna, 1.525 in Liguria, 739 in Abruzzo, 696 in Friuli Venezia Giulia, 650 nelle Marche, 468 in Umbria, 468 in Calabria, 440 a Bolzano, 163 in Basilicata, 558 a Trento, 132 in Molise, 48 in Valle d’Aosta.

OMS: OBIETTIVO 2 MILIARSI DI DOSI DI VACCINO PER LA FINE DEL 2021

Il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha dichiaratto che quasi 200 vaccini per il Covid-19 sono attualmente in fase di sperimentazione clinica e pre-clinica, alcuni falliranno, altri avranno successo. Più vaccini si testano e più ci saranno, maggiori sarannole possibilità di avere un vaccino sicuro ed efficace. L’obiettivo e’ quello di avere 2 miliardi di dosi disponibili per la fine del 2021.

CORONAVIRUS SI TRASMETTE PER VIE AEREE

Secondo i Centri per il controllo delle malattie (Cdc) degli Stati Uniti il nuovo Coronavirus si diffonderebbe anche attraverso l’aerosol di particelle microscopiche che possono rimanere sospese nell’aria. La piu’ frequente modalita’ di contagio del nuovo coronavirus sono le goccioline, o droplet, dal diametro superiore ai 10 micron, che tendono a depositarsi sulle superfici. Il virus sarebbe presente anche in particelle microscopiche, che rimangono sospese in aria per tempi piu’ lunghi.

NUOVA ORDINANZA DEL MINISTRO DELLA SALUTE

Il Ministro della Salute Roberto Spranza ha frmato una nuova ordinanza, in vigore fa oggi, secondo cui é previsto il test molecolare per chi proviene da alcune Regione della Francia: Alvernia-Rodano-Alpi, Corsica, Hauts-de-France, Xle-de-France, Nuova Aquitania, Occitania, Provenza-Alpi-Costa azzurra.

I DATI COVID DEL 22 SETTEMBRE

Alle 18 il Ministero della Salute ci aggiornerà nuovamente su quelli che saranno stati i dati giornalieri in Italia, relativi a guariti, positivi (in isolamento domiciliare con o senza sintomi, ricoverati, con particolare attenzione a quelli che sono in terapia intensiva o sub-intensiva).

Il bollettino del 22 settembre 2020 parlava di 1.392 nuovi casi, 2.604 ricoverati, 239 quelli in terapia intensiva; 14 decessi.