Coronavirus in Italia, bollettino del giorno 27 settembre 2020: +1.766 nuovi casi

coronavirus italia domenica

Il bollettino del 26 settembre 2020 parlava di 1.766 nuovi casi, 2.846 ricoverati, 247 quelli in terapia intensiva; 17 decessi

Nuova giornata con l’informazione de L’Opinionista sull’emergenza Coronavirus in Italia. Oggi, domenica 27 settembre andiamo a seguire le principali notizie e gli aggiornamenti sui dati forniti dal Dipartimento di Protezione Civile, che saranno preceduti a tutti gli aggiornamenti della giornata.

DATI COVID-19 IN ITALIA IL 26 SETTEMBRE

Il bollettino del 26 settembre 2020 parlava di 1.869 nuovi casi, 2.737 ricoverati, 247 quelli in terapia intensiva; 17 decessi.

I NUMERI REGIONE PER REGIONE

Secondo i dati diffusi dal Ministero della Salute, le persone positive nelle Regioni erano: 9.087 in Lombardia, 6.667 nel Lazio, 5.481 in Campania, 4.717 in Emilia Romagna, 3.432 in Veneto, 3.327 in Toscana, 2.583 in Sicilia, 2.563 in Piemonte, 2.337 in Puglia, 1.836 in Sardegna, 1.737 in Liguria, 821 in Abruzzo, 741 nelle Marche, 718 in Friuli Venezia Giulia, 563 a Trento, 540 a Bolzano, 513 in Calabria, 500 in Umbria, 229 in Basilicata, 135 in Molise, 66 in Valle d’Aosta.

CONTE: “ESCLUDO NUOVO LOCKDOWN”

Il Premier Giuseppe Conte, intervenuto al festival dell’Economia di Trento, ha escluso pubblicamente un nuovo lockdown” nazionale perché siamo in una situazione diversa rispetto a quella di primavera. Se si dovessero svilupperare dei cluster si potrà intervenire in modo circoscritto, Ai cittadini ha raccomandato di usare cautela nella ripresa della vita sociale.

CTS: NO ALA RIAPERTURA DEGLI STADI

Il Comitato tecnico scientifico, dopo aver analizzato un documento predisposto dalla Conferenza delle Regioni in cui si ipotizzava un aumento della capienza al 25% degli impianti, si é detto contrario alla deroga perché non ci sono le condizioni epidemiologiche. Attualmente il limiteé di mille spettatori.

AZZOLINA: “OLTRE 204 MILONI DI MASCHERINE CONSEGNATE ALLE SCUOLE”

Scrive su Facebook il Ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina: “Siamo a 204 milioni e 409 mila mascherine consegnate nelle scuole di tutta Italia. […] So che alcune scuole, anche se le mascherine sono arrivate, hanno chiesto alle famiglie di comprarne altre, per paura che finiscano. Non ce n’è bisogno. Il Commissario Arcuri ha spiegato che le mascherine verranno rifornite alle scuole periodicamente. L’Italia è l’unico Paese che fornisce e fornirà, gratuitamente, a tutte le scuole, le mascherine per studentesse, studenti e personale scolastico”.

I DATI COVID DEL 27 SETTEMBRE

Alle 18 il Ministero della Salute ci aggiornerà nuovamente su quelli che saranno stati i dati giornalieri in Italia, relativi a guariti, positivi (in isolamento domiciliare con o senza sintomi, ricoverati, con particolare attenzione a quelli che sono in terapia intensiva o sub-intensiva).

Il bollettino del 26 settembre 2020 parlava di 1.766 nuovi casi, 2.846 ricoverati, 247 quelli in terapia intensiva; 17 decessi.