Coronavirus, la pandemia potrebbe durare fino al 2021

Coronavirus, la pandemia potrebbe durare fino al 2021

Lo afferma un documento segreto, redatto dal Public Health England e svelato dal Guardian. L’80% della popolazione del Regno Unito contagiata

LONDRA – Voci allarmistiche arrivano dall’Inghilterra per quanto riguarda l’ipotetica durata della pandemia di Coronavirus. Da quanto si evince da un documento segreto, redatto dal Public Health England e svelato dal Guardian, potremmo avere a che fare con questo virus così terribile e contagioso fino alla primavera del 2021. Un anno. 365 lunghissimi giorni da convivere con la minaccia di essere contagiati e da vivere in maniera surreale.

Gli esperti che hanno firmato il rapporto hanno dichiarato di aspettarsi un 80% della popolazione del Regno Unito contagiata e un totale di 7,9 milioni persone costrette, nei dodici mesi, al ricovero in ospedale.

Il professore Chris Whitty, chief medical officer britannico e consigliere di riferimento del governo del Premier non ha finora mai fatto riferimento pubblicamente a scadenze. Ha, però, parlato, nell’ipotesi peggiore, di un 80% di cittadini infettati. A suo parere, però, l’adozione di misure efficaci per contenere e contastare la diffusione del Covid-19 potrebbe smentire l’inquietante previsione. Il documento fatto trapelare dal Guardian, invece, ritiene che l’ipotesi peggiore sia molto realistica.

Soltanto il tempo potrà dirci come andranno le cose. Per ora vogliamo pensare e sperare  che #andratuttobene.