Coronavirus, sì alla celebrazione delle Messe con il popolo

pregare

Raggiunto in linea di massima l’accordo per la definizione di un Protocollo che consenta di celebrare le Messe in presenza di fedeli

ROMA – In linea di massima é stato trovato l’accordo tra Governo e CEI per un Protocollo che consenta la graduale ripresa delle celebrazioni liturgiche con il popolo.

Ad affermarlo é stato il presidente della Cei, il cardinale Gualtiero Bassetti, esprimendo la soddisfazione propria, dei Vescovi della comunità ecclesiale per essere arrivati a condividere le linee di un accordo, che consentirà, sulla base dell’evoluzione della curva epidemiologica, di riprendere la celebrazione delle Messe in presenza dei fedeli.

Bassetti ha ringraziato la Presidenza del Consiglio dei Ministri, con cui in queste settimane c’è stata un’interlocuzione continua, e in particolar il Ministro dell’Interno. Ma anche il Comitato tecnico-scientifico, gravato da un carico enorme in termini di responsabilità.

La Chiesa ha sofferto le limitazioni imposte a tutela della salute di tutti, senza mai cercare di arrivare a soluzioni diverse. Al Paese ha voluto assicurare la vicinanza della Chiesa: ne sono segno e testimonianza le donazioni di Diocesi e Parrocchie el”intensificazione della preghiera.