Al Corso LUM un laboratorio su “match & player analysis” su Euro 2020

19

management società calcistiche

Nove appuntamenti di approfondimento nelle ultime undici giornate. Il 19 luglio l’esame di abilitazione FIGC per i partecipanti al Corso 2020.

Otto giornate di studio ed un focus tematico caratterizzeranno le ultime due settimane del percorso formativo intrapreso a fine aprile dai 15 futuri direttori sportivi iscritti al Corso di Alta Formazione in Management delle Società Calcistiche attraverso cui, in parallelo al Settore Tecnico di Coverciano e grazie al riconoscimento della FIGC, potranno accedere direttamente all’esame di abilitazione federale.

Dopo ben 115 ore di lezione già svolte finora e con altre 80 programmate fino al 30 giugno, il Corso della LUM – inserito tra le proposte formative della sua School of Management ed organizzato in collaborazione con ADICOSP ed il patrocinio di Lega Serie B, Lega Pro, AIC ed AIA – mostrerà in maniera tangibile la sua propensione alla ricerca, allo studio ed alla condivisione delle tematiche legate agli aspetti tecnico-gestionali delle società di calcio professionistiche.

Dopo aver già svolto già nelle scorse settimane tre giornate di studi (“Il calcio dopo il Covid”, “Sistema di Licenze Nazionali e Governance Societarie” e “Stadio come leva competitiva”) ed altrettanti focus tematici (“L’attività di agente dei calciatori”, “Match fixing” e “Impatto sul calcio della riforma dello sport”), il programma delle prossime undici giornate sarà quasi interamente dedicato all’approfondimento di alcuni specifiche tematiche nelle cinque aree formativa (tecnica, organizzativo-gestionale, giuridica, economica, marketing & comunicazione).

Parteciperanno agli eventi rappresentanti delle istituzioni calcistiche, dirigenti e tecnici di alto livello dei club, dirigenti e consulenti di FIGC, Leghe e Settori federali, docenti universitari, giornalisti e professionisti esperti nelle varie materie.

Di seguito il dettaglio:

  • giornata di studi su “Modelli organizzativi e crescita dei calciatori” (14 giugno 2021);
  • giornata di studi su “Risk management, modelli gestionali organizzativi ed etico-sociali” (15 giugno 2021);
  • giornata tematica su “Quadro economico-finanziario di un club calcistico” (17 giugno);
  • focus tematico su “Struttura del club calcistico e partecipazioni societarie” (18 giugno 2021);
  • giornata di studi su “Calcio femminile e professionismo” (21 giugno 2021);
  • giornata di studi su “Marketing nel calcio” (22 giugno 2021);
  • giornata di studi su “Big Data & performance” (22 giugno 2021);
  • giornata di studi su “Racconto dell’evento calcistico” (24 giugno 2021);
  • giornata di studi su “Comunicare nel calcio” (25 giugno 2021).

Questo imponente sforzo di approfondimento delle tematiche manageriali calcistiche si concretizza in lezioni, workshop, tavole rotonde, “dialoghi” con singoli esponenti del mondo calcistico istituzionale dei club, il tutto nell’ottica di rendere il Corso della LUM un luogo privilegiato per il confronto e la condivisione di idee. In tale prospettiva, alcune delle giornate tematiche saranno diffuse sul profilo Facebook del Corso ( Facebook Lum management calcio ), al fine di contribuire ad allargare il livello di conoscenza e di coinvolgimento e la riflessione ad un ambito maggiormente esteso di addetti ai lavori e curiosi.

In occasione dello svolgimento del Campionato Europeo di calcio EURO 2020, i partecipanti alla seconda edizione del Corso di Alta Formazione in Management delle Società Calcistiche affronteranno un laboratorio di “Match & player analysis” al termine del quale produrranno un report di osservazione per ciascuna delle 23 partecipanti (Italia esclusa) alla fase finale e, per ciascun club prescelto,di 4 calciatori (uno per ruolo). A coordinare il laboratorio sarà Alessandro Pizzoli, osservatore dell’F.C. Chelsea fresco campione d’Europa, già impegnato in vari club professionistici di alto livello. L’attività di laboratorio sarà allargata ai 27 partecipanti alla prima edizione (2020) che affronteranno l’esame di abilitazione presso la FIGC il prossimo 19 luglio presso le strutture del Settore Tecnico FIGC a Coverciano.

Corso di Alta Formazione in Management delle Società Calcistiche

Il Corso – organizzato dalla LUM-Giuseppe Degennaro con la collaborazione dell’Associazione Direttori e Collaboratori Sportivi (ADICOSP) e con il patrocinio della Lega Serie B, della Lega Pro, dell’Associazione Italiana Calciatori (AIC) e dell’Associazione Italiana Arbitri (AIA) – è riconosciuto dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio quale titolo di accesso diretto all’esame di abilitazione per il ruolo di Direttore Sportivo di cui all’Elenco Speciale federale. Si tratta di un corso unico in Italia che si inserisce nell’ambito del settore del calcio professionistico in cui le esigenze di maggiore e più qualificata competenza incidono in maniera altrettanto determinante sui percorsi non solo sportivi di tali entità associative. La principale mission del Corso è quello di sviluppare competenze progettuali ed operative per formare professionisti che posseggano una preparazione specifica per operare nel contesto gestionale delle società calcistiche professionistiche. Comitato Scientifico: Prof.Avv. Tommaso Marchese (Direttore), Dott. Giuseppe Tambone (Coordinatore), Prof. Domenico Morrone (Coordinatore), Prof. Pierluigi Toma (Coordinatore).

Social: Facebook Lum management calcio, Twitter.
Per info: LUM CAF Management delle Società Calcistiche