Cottarelli: “La Russia è parte necessaria della storia e della cultura europea”

33

MILANO – “Un giorno, speriamo presto, tutto questo sarà passato. Un giorno tutta l’Europa sarà parte dell’Unione Europea. Nessuna “cancel culture”, dunque. La Russia è parte necessaria della storia e della cultura europea”.

Così sul suo account Twitter il professor Carlo Cottarelli (foto), direttore dell’Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani dell’Università Cattolica ed ex commissario per la revisione della spesa.