Cottarelli: “L’accordo dei G7 sulla tassa minima del 15% va nella direzione giusta”

10

MILANO – “L’accordo dei G7 sulla tassa minima del 15% va nella direzione giusta. Servirà a evitare che le grandi multinazionali non paghino tasse. Ma il percorso è ancora molto lungo. Troppo presto per pensare che il problema sia risolto”.

Così sul suo account Twitter il professor Carlo Cottarelli (foto), direttore dell’Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani dell’Università Cattolica ed ex commissario per la revisione della spesa.