Covid: Boccia, “Senza il digitale la situazione sarebbe peggiore”

BISCEGLIE (BAT) – “Stiamo vivendo giornate difficili, molto intense che non hanno mai una fine e spesso sono condizionate dalla necessità di prendere decisioni in tempo reale e non smetterò mai di ringraziare, nel dramma del Covid, il tempo che viviamo, perché se non fossimo stati nella società digitale, Dio solo sa il numero di drammi in più che ci sarebbero stati”.

Lo ha detto il ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia (foto), in conclusione dell’edizione online di Digithon, la maratona digitale di cui è ideatore e fondatore. “Ovviamente l’obiettivo in questo momento è sconfiggere il virus – ha aggiunto – però le tecnologie in generale, il tasso di innovazione che ci circonda, ci aiuta molto”.