Covid, Pagano (Forza Italia): “Conte ha compreso il grave errore di ignorare il Palamento”

ROMA – “Il Presidente Conte, seppur con immane ritardo, ha finalmente compreso l’errore e la grave forzatura istituzionale di emanare Dpcm senza ascoltare preventivamente il Parlamento e tutte le forze politiche comprese quelle di opposizione. Una forzatura che fino ad oggi ha provocato contrasti con le opposizioni e una pericolosa tensione sociale”.

È il commento del vice presidente della Commissione Affari Costituzionali del Senato, Nazario Pagano (foto), alla richiesta del Presidente Conte rivolta ai Presidenti della Camera e del Senato per l’attivazione di uno strumento di confronto celere con il Parlamento, finalizzato ad arrivare a la più ampia condivisione delle scelte sull’emergenza Covid-19.

“Con lo stesso scopo – aggiunge Pagano – già dai primi segnali di una imminente seconda ondata di contagi, ho depositato in Senato un disegno di legge sulla creazione di una Commissione bicamerale, che ritengo la soluzione migliore per riportare la centralità del Parlamento e dare copertura costituzionale ai provvedimenti in situazione di emergenza sanitaria”.