Cremlino: “Risponderemo agli attacchi ucraini in Russia”

46

MOSCA – Vladimir Putin (foto) è determinato a non fermarsi e, soprattutto, a rispondere all’Ucraina. La Russia, infatti, adotterà “le misure necessarie per garantire la sicurezza in seguito ai continui attacchi terroristici di Kiev sul territorio russo”, come ha affermato il Cremlino dopo il nuovo attacco a Kursk contro un deposito di un aeroporto russo.

Il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov, ha inoltre annunciato che Mosca non vede “prospettive per i colloqui di pace in Ucraina”, sottolineando che “la Russia deve raggiungere gli obiettivi dell’operazione militare speciale e questo sarà fatto”.