Crimi: “È davvero incomprensibile come si possa evocare una crisi di governo in questo momento”

ROMA – “È davvero incomprensibile come si possa evocare una crisi di governo in questo momento. Non solo perché la difficilissima fase che stiamo attraversando non consente distrazioni, ma perché dall’inizio della pandemia stiamo lavorando a testa bassa e senza sosta per portare un aiuto concreto a famiglie, lavoratori, imprese, cittadini. E stiamo facendo del nostro meglio. L’immobilismo non è di questo governo”.

Lo afferma su Facebook il capo politico del Movimento 5 Stelle, Vito Crimi (foto), che ricorda tutti i provvedimenti adottati dall’esecutivo: “Da inizio pandemia sono stati erogati ristori per oltre 10 miliardi di euro, e a breve emaneremo un nuovo Decreto Ristori per fornire ulteriore sostegno alle imprese e ai lavoratori colpiti dalla crisi”.

Crimi evidenzia anche, tra gli altri, “il Superbonus del 110% per l’efficientamento energetico e la riqualificazione antisismica degli edifici”, “la fase sperimentale del Cashback di Natale” e “il Fondo Nuovo Competenze”: “Immobilismo? Altro che “immobili”. Non ci siamo mai fermati, e non dobbiamo fermarci adesso”, conclude l’esponente pentastellato.