Dalla parte degli animali: anticipazioni del 13 gennaio

brambilla

In primo piano i cavalli dei Carabinieri, il riccio che ha cambiato la vita di chi lo ha salvato e gli amici a 4 zampe di alcuni VIP

Quante volte abbiamo ammirato sulle strade delle nostre città i carabinieri a cavallo? Nella prossima puntata di “Dalla parte degli animali”, la trasmissione ideata e condotta dall’on. Michela Vittoria Brambilla, in onda domenica 13 gennaio, alle 10:50, su Retequattro, avremo l’opportunità di conoscere i magnifici animali ancora oggi utilizzati dall’Arma non solo in particolari occasioni, ma anche per esigenze di ordine pubblico. Cavallo e cavaliere sono una cosa sola, una presenza di grande effetto e di grande efficacia, e la cura di questi splendidi quadrupedi un impegno costante.

Il veterinario Massimo Vacchetta racconterà la storia di un riccio che ha salvato quando pesava appena 25 grammi ed era tutto intirizzito e che ha sua volta gli ha cambiato la vita in un momento difficile: oggi il dottor Vacchetta è il responsabile del Centro recupero ricci “La Ninna” di Bernezzo, nel Cuneese, ed ha curato centinaia di questi simpaticissimi animali, spesso vittime delle automobili.

Lo spazio “L’amico famoso” presenterà i cani dell’attore Maurizio Mattioli e di una coppia, Carmen Russo ed Enzo Paolo Turchi, che ha fatto la storia della tv e passa la vita con ben 13 scatenati quattrozampe. Ascolteremo i preziosi consigli del veterinario e la storia commovente di un cagnolino che, nonostante la disabilità, se la cava benissimo e ogni giorno mostra tutta la sua allegria e la sua voglia di vivere.

Tanti, tantissimi gli animali proposti in adozione, veri protagonisti della trasmissione: un format innovativo e coinvolgente, che riscuote il gradimento del pubblico. “Ogni volta – afferma l’on. Brambilla – i telespettatori, dopo averci premiato con gli ascolti, chiamano i numeri per le adozioni o scrivono alla mail portamiacasa@dallapartedeglianimali.it per offrire una nuova casa agli animali che presentiamo”.

La “missione” di “Dalla parte degli animali”, infatti, è semplice ma importantissima: avvalersi della televisione per dare impulso alle adozioni, contribuire a ridurre le conseguenze del randagismo e a diffondere la cultura del possesso responsabile. Dalla cascina-studio nel verde della Brianza l’on. Brambilla presenta video di trovatelli girati nei canili e nei gattili di tutto il Paese, introduce servizi sulle strutture che li ospitano e sui volontari che li accudiscono, li propone in adozione e consegna direttamente alle famiglie adottanti il nuovo amico: un esempio positivo per chi abbia voglia di regalare una nuova chance a un quattrozampe sfortunato.