Dc: Berlusconi, “Un’esperienza da guardare con rispetto”

18

MILANO – Quella della Democrazia Cristiana “è un’esperienza che tutti devono guardare con rispetto, anche chi non è mai stato democristiano, perché ha consentito a tutti noi di vivere in un Paese libero e prospero dell’Occidente”. Lo ha detto l’ex premier Silvio Berlusconi in una lettera indirizzata a Gianfranco Rotondi in occasione della presentazione del suo libro ‘La variante Dc’ in corso a Milano.

“Ma soprattutto non è scomparsa la necessità di quei valori, di quell’approccio, di quel metodo, almeno nella sua parte migliore. La Democrazia Cristiana era un partito nato con il sistema elettorale proporzionale ed era consustanziale a quel sistema – ha aggiunto – Cambiando la legge elettorale proporzionale la DC contribuì a decretare la propria fine”.