Di Battista: “Il limite dei 2 mandati dovrebbe essere applicato a tutti”

31

ROMA – “Il limite dei 2 mandati dovrebbe essere applicato a tutti. Politici che stanno lì dentro da 40 anni non sarebbero più al centro del dibattito pubblico”. Così Alessandro Di Battista, intervenendo ieri in collegamento a Sum#05, l’evento digitale organizzato dall’Associazione Gianroberto Casaleggio per ricordare l’esponente pentastellato a 5 anni dalla sua scomparsa. “Il concetto della democrazia diretta e della lotta alla politica professionista è fondamentale. Sogno un Paese in cui via sia per legge, per tutti quanti, l’impossibilità di essere eletti per più di due volte nelle istituzioni. Ci sono stato, lo so come funziona il palazzo”, ha aggiunto Di Battista.

Poi l’ex parlamentare pentastellato ha ricordato Gianroberto Casaleggio e “le sue idee, incredibilmente attuali”, ma anche “le sue e nostre battaglie. La lotta contro il professionismo della politica, per la sobrietà, per la giustizia sociale, per le piccole e medie imprese. Le sue posizioni scomode e controcorrente, o meglio, controvento. Chi l’ha conosciuto sa che il modo in cui è stato descritto è antitetico alla realtà. Venne delegittimato perché quelle idee erano kryptonite per l’establishment. E lo sono ancora, e camminano ancora, e troveremo il modo per farle camminare ancor di più”.