Di Maio chiude a Berlusconi: “Non ha senso discutere di Forza Italia nella maggioranza”

ROMA – Luigi Di Maio chiude all’ingresso di Forza Italia al governo e posta su Facebook un vecchio articolo di quando Silvio Berlusconi lo chiamò al telefono e lui si negò: “Era così allora, è così oggi”, chiosa il ministro degli Esteri.

“Quando c’è lealtà istituzionale è un bene soprattutto in un momento così delicato, quindi io mi auguro che arrivi la stessa lealtà da altre forze dell’opposizione. Però non ci sono problemi di maggioranza, non ha senso discutere dell’ingresso di Forza Italia in maggioranza. Io rispetto tutti ma il Movimento 5 stelle e Berlusconi sono due mondi diversi”, ha poi detto Di Maio a Radio Anch’io rispondendo a una domanda sulla disponibilità di Berlusconi a votare sì alla manovra.

Su un’eventuale candidatura nell’organo collegiale o alla leadership del Movimento 5 Stelle “valuterò nelle prossime settimane”, ha detto Di Maio. E in merito al Covid ha aggiunto: “L’Italia è nei due grandi accordi internazionali, quello di Pfizer e quello di AstraZeneca, che sono i più avanzati e che stanno avendo una grande successo nella sperimentazione. L’Italia sarà tra i primi Paesi al mondo a ricevere un vaccino” contro il Covid, ha precisato Di Maio.