Di Maio: “Continuiamo a lavorare per un commercio estero che non impatti sull’ambiente”

23

LONDRA – Il ministro degli esteri Luigi Di Maio è stato oggi al G7 di Londra sul Commercio, ribadendo “quelle che sono le priorità della nostra presidenza del G20 e della copresidenza della Cop26”. Queste le parole di Di Maio: “Continuiamo a lavorare per un commercio estero che non impatti sull’ambiente e sia funzionale alla lotta agli stravolgimenti climatici. La transizione ecologica, infatti, non può essere un costo per le nostre imprese. E serve l’attenzione di tutta la comunità internazionale. Così come siamo impegnati a limitare al massimo la concorrenza sleale di altri Paesi a danno degli imprenditori italiani”.

Nel documento finale di Londra, ha aggiunto Di Maio, “ci sono anche diversi punti discussi all’ultimo G20 del Commercio di Sorrento, a dimostrazione del lavoro portato avanti negli ultimi mesi con visione e programmazione. Per uscire dalla crisi, l’unico percorso possibile è infatti quello del dialogo e della collaborazione tra gli Stati. Questa è la strada da seguire, un multilateralismo efficace e solidale. Avanti così”.