Di Maio: “Guardare alla fase post Covid come un momento di rilancio per l’Italia”

ROMA – “È il momento di accelerare. Dobbiamo guardare alla fase post Covid come un momento di rilancio per l’Italia. Perché la gente deve ritornare a vivere serenamente. Stiamo dando il massimo con provvedimenti straordinari per far ripartire il Paese. Oggi alla Camera è stato approvato il decreto rilancio da 55 miliardi per famiglie, lavoratori e imprenditori. Ma non dobbiamo fermarci proprio adesso, perché sarebbe un errore”. Così su Facebook il ministro degli esteri Luigi Di Maio (foto).

“Questa crisi – aggiunge – ci sta mettendo davanti alla realtà dei fatti: serve un cambio di passo. Quello che prima sembrava impossibile o irrealizzabile, oggi diventa necessario. Per questo non dobbiamo aver paura di prendere decisioni nette come quella su Autostrade. È un atto di giustizia”.

Di Maio, poi, conclude con queste parole: “Stiamo lavorando su più fronti. Penso alla riforma fiscale per abbassare le tasse ai cittadini e altri interventi mirati per rimettere in moto l’economia del Paese, creare lavoro e far ripartire i cantieri. Tutte quelle persone che hanno sofferto durante gli ultimi mesi vogliono ritrovare una serenità perduta. E noi dobbiamo essere bravi a restituirgliela. A testa alta, sempre”.