Esce “Il Cattivo Poeta” su D’Annunzio: Castellitto, “Mai un artista fu così tanto amato e odiato”

98

ROMA – “Mai c’è stato un poeta tanto adorato in vita come una rockstar, un genio a 360 gradi, come Gabriele D’Annunzio, e tanto odiato post mortem. Elsa Morante diceva che era un imbecille e Pier Paolo Pasolini lo detestava, ed è una cosa strana perché D’Annunzio e Pasolini avevano qualcosa in comune: erano entrambi poeti-soldato, pronti a uscire dalla trincea e a prendersi un colpo in fronte”.

Così Sergio Castellitto, che ha interpretato il Vate nel film ‘Il Cattivo Poeta’, sorprendente opera prima di Gianluca Jodice in sala dal 20 maggio con 01 in 200 copie. La pellicola è stata presentata ieri alla stampa.