Esce “Luigi Proietti detto Gigi”, la regia è di Edoardo Leo

68

ROMA – Tre anni di lavoro. Posando lo sguardo su una carriera infinita. Materiali inediti. I backstage degli spettacoli. La sua ultima intervista, non sapendo che sarebbe stata l’ultima. Le parole di Paola Cortellesi, Marco Giallini, Rosario Fiorello, Renzo Arbore, Nicola Piovani e Loretta Goggi, i suoi amici storici, la sua famiglia. Mesi immersi negli archivi alla ricerca del ‘segreto’ di Gigi Proietti. Tutto questo è “Luigi Proietti detto Gigi”, la cui regia è stata curata da Edoardo Leo.

“È la prima produzione della mia Aleafilm, IIF – Italian International Film e Raicinema”, spiega Leo. “Un grazie speciale a Lexus che ha coprodotto questo progetto che poi avrà il suo percorso al cinema. Il film avrà la sua prima proiezione ufficiale per la Festa del Cinema di Roma all’Auditorium Parco della Musica – Roma (sala Petrassi) il 23 ottobre alle 21.30 e poi il 24 ottobre alle ore 17:30 in replica presso Mycityplex”.