Esodo estivo: bollino nero l’8 agosto, tra il 7 e il 9 i maggiori volumi di traffico

anas traffico esodo estivo 2019ROMA – Giornata da bollino nero sulle autostrade italiane il prossimo 8 agosto. E’ quanto prevede il Piano dei servizi per l’esodo estivo 2020 di Viabilità Italia. I dati di traffico riferiti a questi ultimi due mesi hanno suggerito di contrassegnare con il “bollino rosso” i fine settimana del 24-26 luglio e del 31 luglio-2 agosto prossimi. Il fine settimana del 7-9 agosto è quello in cui si prevedono i maggiori volumi di traffico, con una previsione di criticità da bollino nero per la mattina di sabato 8 agosto.

Viabilità Italia segnala anche che il tratto della A10 tra Genova e Ventimiglia, quello della A12 tra Genova e Viareggio e della A15 tra Parma e La Spezia sono tra le direttrici che saranno maggiormente interessate dai flussi di traffico turistico nelle prossime settimane.

Viabilita’ Italia segnala anche la A22, lungo l’intera tratta e in particolare in prossimita’ delle uscite per le localita’ di montagna; A4, in uscita da Milano, tra Sommacampagna e l’allacciamento con la A22, tra Padova e Quarto dïAltino, e piu’ generalmente lungo l’intero tratto veneto e friulano fino alla Barriera di Lisert; A6 tra Torino e Savona; A8/A9, in prossimita’ del confine di Stato con la Svizzera.

Sara’ molto trafficata anche la A1, tra Piacenza e il bivio con la A15, nel nodo bolognese e in quello fiorentino, tra Roma e Cassino e tra Caserta e l’allacciamento con la A30; A3, tra Napoli e Salerno; A14, tra Bologna e Cattolica e tra Ancona e Vasto; A30 tra l’allacciamento con la A1 e il raccordo Salerno-Avellino; A23, in prossimita’ del confine di Stato con l’Austria dall’intersezione con la A4.

Le Prefetture hanno inoltre elaborato piani di intervento e di gestione delle emergenze che prevedono da un lato il presidio h24 in punti strategici di mezzi di soccorso meccanico e sanitario, dall’altro un rafforzamento dei servizi di polizia stradale e di protezione civile, sia lungo gli itinerari autostradali principali che lungo la viabilita’ ordinaria alternativa, dove opereranno le forze di polizia.