Fase 3, Castelli su confronto e programmazione piano industriale

laura castelli

ROMA – “Continuo a credere che ascoltare il Paese, confrontarsi, non sia una perdita di tempo, ma una grande opportunità di crescita. Per tutti noi. La partecipazione, e il confronto soprattutto con le giovani generazioni, sono fondamentali. Il MoVimento 5 Stelle è nato anche per questo, riuscendo a portare moltissimi giovani, come me, in Parlamento e al Governo del Paese. Cittadini, a rappresentare i cittadini, nelle Istituzioni.

Questo confronto è ancora più importante oggi che si rendere necessario programmare, velocemente, interventi e investimenti che cambieranno, ne sono certa in meglio, il volto del nostro Paese. Un grande piano “industriale”, con lo sblocco di centinaia di miliardi fermi nelle casse di Stato, Regioni, Comuni, enti e società partecipate, e per preparare il Paese all’utilizzo dei fondi che arriveranno dal Recovery Fund.

Mentre a Villa Pamphilj prende il via “Progettiamo il Rilancio”, gli incontri che abbiamo organizzato per confrontarci con Istituzioni e Parti Sociali, con modalità digitale si svolgerà anche un’importante incontro organizzato dal Ministro delle Politiche Giovanili e dello Sport, Vincenzo Spadafora, dove centinaia di giovani discuteranno di sostenibilità, mobilità alternativa, riduzione delle disuguaglianze, partecipazione digitale, diritto all’accesso, alla formazione e al lavoro, nuovi modelli di socialità, di viaggio, di cultura. Ne verrà fuori un documento di proposte per il Governo.

Alle 11 i lavori della maratona “Quale futuro” saranno aperti dall’intervento del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Se riuscite, seguitela”. Lo scrive, su Facebook, il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli.