Ferma la violenza, dona una rosa con “Em-Me”: la campagna Empresa-Mede@

395

ROMA – Ferma la violenza, dona una rosa con”“Em-Me”: la campagna Empresa-Mede@. Tutti uniti. Istituzioni, attori, influencer, blogger, cantanti e tanti altri, per contrastare la violenza. A sposare il progetto anche la Presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sul Femminicidio al Senato Valeria Valente, la Vice Presidente Mariella Rizzotti e Cinzia Leone e ancora la senatrice Urania Papateju l’onorevole Matilde Siracusanto e tante altre figure tra Deputati e Senatrori. Il progetto è nato da un’idea di Andrea Sommavilla (Empresa), che una mattina decide di condividerla con la dottoressa Catia Acquesta, giornalista e scrittrice, autrice del suo ultimo libro contro la violenza alle donne dal titolo “Mia o di nessun altro”, nonché portavoce e responsabile della comunicazione di Mede@.

“Quando Andrea mi chiamò per parlarmi di questo progetto, rimasi qualche secondo in silenzio prima di esultare con entusiasmo che fosse un’idea bellissima e che mi sarei attivata tempestivamente per provare a realizzarla. Ed eccoci qua!”, dichiara la portavoce Catia Acquesta. “Successo assicurato grazie al prezioso supporto del presidente di Mede@ il dottor Daniele Natalizia, di Morris e Gabriele Baranes titolari dell’azienda Empresa e stilisti, nonché del direttore marketing Debora Volterra, in collaborazione con Feel Studio, società di strategie digitali e talent management, guidata da Filippo Tognola CEO & Founder, partner del progetto benefico. La bellissima scimmia realizzata su una maglietta di materiale pregiatissimo ed esclusivamente made in Italy segno distintivo dell’azienda, lancia un messaggio chiaro. Una mano che indica lo stop alla violenza e una rosa come se fosse una carezza, un gesto gentile per tutte le vittime di violenza”, conclude la portavoce Acquesta.

Il presidente di Mede@ Daniele Natalizia sottolinea che “è una campagna, questa che coinvolge il mondo artistico la moda e le istituzioni tutti uniti per questa brutta piaga sociale che negli ultimi mesi è cresciuta in maniera esponenziale. Il nostro impegno sarà costante e il 25 novembre per noi sarà solo l’inizio. Non ci fermeremo a questa data ma staremo in campo 365 giorni andando anche a fare prevenzione nelle scuole e tra i giovani”.

Andrea Sommavilla, ideatore e curatore in prima linea nel progetto, sottolinea che “è molto emozionante essere arrivati fino a qui ma questo non è nemmeno l’inizio. Volevo ringraziare di cuore tutti gli attori, gli influencer e gli artisti che mettendo la loro faccia stanno rendendo virale la campagna e un grazie al mondo politico che senza partito e bandiera si è unito dandoci un grosso sostegno e altrettanta fiducia per il lavoro che abbiamo fatto e continueremo a fare. Presto tutti assieme andremo nelle scuole con un format ed un approccio tutto nuovo e rivoluzionario per  parlare ai ragazzi con un linguaggio diverso mettendo cosi in campo tutti gli strumenti necessari per scongiurare questo dramma”.

La campagna è appena iniziata e sono già in tanti a contribuire al progetto. I primi Talents sono Giorgio Lupano, Francesca Valtorta, Francesco Arca, Marco Falgustea, Samantha De Grenet, Giovanna e Amadeus, Maria Pia Calzone, Alicia Torres, Erica Pintore, Giampaolo Morelli, Maria Elena Monego, Alice Sabatini, Elisa visari, Jun Ichikawa, Laura Barth, Irreal Gomez, Federica Lucaferri, Jessica Antoni, Vittoria Puccini, Eliana Lancellotti, Nunzia de Girolamo, Ivana lo Tito, Davide lo Russo, Myrta Merlino, Erminio Sinni, Marco Tardelli, Paolo Conticini, Milena Miconi ed Emanuela Tittocchia. Tanti altri nomi verranno svelati nel corso della campagna. Andate nel sito Empresa.it e aiutate ad aiutare. Il ricavato della vendita sarà devoluto all’associazione Mede@.