Fioramonti a LaPresse: “Draghi ha detto tutte le cose che dovevano essere dette”

ROMA – In un’intervista rilasciata a Maria Elena Ribezzo per LaPress, l’ex ministro dell’istruzione Lorenzo Fioramonti (foto) commenta le parole di Mario Draghi al meeting di Rimini: “Draghi ha detto tutte le cose che dovevano essere dette, mi dispiace che ci arriviamo sempre col senno di poi. Mi lasci dire che la politica dovrebbe valorizzare chi l’aveva detto prima, chi cercava di avvisare. Dopo, sono tutti bravi a sapere cosa va fatto. Anche Draghi dice una cosa palese: se vuoi rilanciare l’economia, devi lavorare sulle condizioni per il rilancio, sull’innovazione, sulla formazione e sulla ricerca. Chi non valorizza l’innovazione non capisce l’economia”.

E ancora: “Ha parlato di sussidi non produttivi, ma esistono anche sussidi produttivi. Il reddito garantito, per esempio, lo è. Nei paesi del nord Europa quando una persona vuole fare imprenditoria, lo Stato la aiuta. Sono favorevole a un reddito di cittadinanza fatto in maniera intelligente. Serve un’economia in cui i giovani si possano sentire sicuri, sapendo che la rete è sotto la fune”.